giovedì 8 novembre 2012

Segnalazione: anteprima Touched di Elisa S. Amore.

Oggi vi presento l'anteprima di un libro che promette davvero bene! Si chiama Touched di Elisa S. Amore, il primo volume di una serie paranormal romance e young adult formata da quattro libri più uno. Ho scovato questo libro per caso, leggendo un link su facebook con una delle bellissime citazioni del libro. Perciò, chiedendo all'autrice qualcosa di più e girando per la pagina facebook e il sito del romanzo -dove troverete altre informazioni e interessantissimi eventi a cui partecipare!-, non vedevo l'ora di creare questo post per condividere con voi questa scoperta! Oltre alla trama e alla copertina, date un'occhiata alle brevi ma evocative citazioni, proprio qui sotto...

“I suoi occhi grigi mi fissavano con un’intensità di fuoco, studiandomi minuziosamente.
Come poteva il ghiaccio riuscire a sciogliere con la forza di un incendio?” Gemma 

“Gemma stava per morire. Io sentivo di esserlo già. Quando sai di dover rinunciare alla persona che ami, muori internamente. Come potevo anche solo pensare di trascorrere l’eternità senza di lei? Quel destino era ancora più terribile della morte.” Evan 


Cosa Sei Disposta A Sacrificare
Quando L’unica Persona Che Può Salvarti …È La Stessa Che Deve Ucciderti?

Dopo i vampiri, i licantropi, i maghi e gli Angeli caduti, una nuova schiera di Angeli sta per trascinarvi nel suo mondo oscuro. Una stirpe antica, letale, che non lascia scampo. Sono i Sotterranei, giustizieri della morte, ombre del destino… e sono qui per ucciderci. Sotto gli ordini dei Màsala, l’antica confraternita oscura al servizio del fato, gli Angeli della morte operano perché il destino di ogni uomo sulla terra si compia. Ma cosa accade quando entra in gioco l’amore? Può un Angelo della morte rinnegare se stesso e sfidare il destino? Può l’amore ribellarsi al fato? 
Quando Gemma incontra per la prima volta lo sguardo vitreo, penetrante e tenebroso di Evan James, un’ombra minacciosa si insinua con prepotenza nella sua vita, fino a condurla all'inevitabile scontro con il suo destino, ormai segnato. Lei non sa che Evan è un servo della morte. E la morte ha scelto lei. La sua ora è scattata, Gemma deve morire... e lui ha l’ordine di ucciderla. 
Ma cosa accade se lei è l’unica che riesce a vederlo? 
Contro Ogni Regola. Contro Ogni Destino. Contro Tutto e Tutti. La storia di un amore proibito e di due destini uniti in circostanze avverse.

Touched 
Elisa S. Amore.
Youcanprint edizioni
In uscita 10 Novembre 2012 -per maggiori info QUI

Che ve ne pare? Vi incuriosisce?

21 commenti:

  1. la copertina, il sito, la storia, tutto mi ha stregato di questo libro, non vedo l'ora di leggerlo!!! ma quanti libri compongono la sere perchè ho visto molti spazi vuoti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello, eh? Stesso effetto che ha fatto a me! :D
      Ho appena chiesto, sarò una saga di quattro libri più uno ;)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Lara, come ha spiegato la cara Bliss, in totale sono cinque, anche se la storia si conclude con il quarto. Tre sono già pronti e arriveranno presto! ^_^

      Elimina
    4. Ottimo, spero di poterlo leggere presto e farmi un'idea più precisa del tuo romanzo :D

      Elimina
  2. sii anche io non vedo l'ora!! la copertina è meravigliosa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' intrigante, sono curiosissima anch'io!
      La copertina, poi.. *-*

      Elimina
  3. Gente, è un editore a pagamento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro sarà disponibile anche nelle librerie e sui siti internet come Amazon, Ibs, BOL.. :)

      Elimina
    2. Sono contraria a qualsiasi forma di editoria a pagamento e self publishing. Una pubblicazione professionale deve essere sottoposta a editing e retribuita. Se il testo vale, un editore non a pagamento si trova. Altrimenti significa che c'è qualcosa che non va.

      Elimina
    3. A volte è così, io stessa spesso guardo l'editore per farmi un'idea, ma capita che certi autori piuttosto bravi non vengano considerati e invece si trovano libri pessimi associati a nomi di case editrici importanti. Amanda Hocking, ad esempio, è stata rifiutata da molte cose editrici, poi ha pubblicato da se la sua trilogia su amazon e ha venduto milioni di copie.

      Elimina
    4. Be', con le traduzioni estere il discorso è diverso. Certo, pure i grossi editori pubblicano spazzatura. Però in Italia, se hai scritto qualcosa di veramente buono, vieni considerato eccome. E' nel loro interesse. A partire dai piccoli ambienti editoriali come riviste, forum, laboratori che pubblicano racconti senza chiedere contributo. Però bisogna studiare, mettersi in gioco, riconoscere i propri errori, e spesso gli aspiranti scrittori vogliono tutto e subito, bruciandosi, per non ammettere di non essere ancora pronti. Ed è un peccato, perché con un po' di spirito di sacrificio in più avrebbero potuto seguire sentieri diversi e più soddisfacenti. Se poi lo leggerai, 99 su 100, ci saranno o problemi di scrittura, o di struttura/equilibrio/intreccio, o di interesse/banalità delle idee, o cattiva caratterizzazione dei personaggi. Non se ne scampa...

      Elimina
    5. Irene, scusami se mi intrometto, come autrice di Touched mi preme sottolineare che non è assolutamente un libro pubblicato con un editore a pagamento ma è autopubblicato. La differenza è che gli editori a pagamento pubblicano chiunque pur di guadagnare, autopubblicarsi, invece, vuol dire proprio mettersi in gioco, come hai detto tu, vuol dire credere nei propri sogni e fare il primo passo per realizzarli, sperando di trovare chi riesce ad abbattere i muri della diffidenza e superare certi limiti e restrizioni di pensiero. Sono contraria all'editoria a pagamento e piuttosto che regalare i miei soldi ho preferito investirli in pubblicità, promozione,impaginazione professionale, editing e quant'altro richiede una buona pubblicazione. Hai ragione, a volte può succedere che un autore voglia tutto e subito, ma ti assicuro che non è il caso di Touched. L'autopubblicazione è un'alternativa che si deve considerare se si vuole raggiungere il proprio sogno (che per me è soltanto quello di poter regalare anche agli altri un po' delle emozioni che Touched ha trasmesso a me). Ci sono voluti degli anni per arrivare fin qui, tempo in cui Touched è maturato molto. Finalmente mancano pochi giorni alla pubblicazione, che è frutto di un duro lavoro che ha coinvolto molte persone, anche se non ha un gran nome alle spalle, dietro Touched proprio come un vero libro, c'è un editor, un'agente, un promoter, video editor e molte altra gente che ha contribuito a renderlo migliore.Sono sicura che è e continuerà ad essere una sfida più difficile affrontare tutto autopubblicandosi ma confido in chi ha il coraggio e la voglia di rompere certe barriere. Nel mio piccolo, ho cercato di non lasciare niente al caso, ovviamente si è liberissimi di non comprarlo :)

      Elimina
    6. Mi è scappato il papiro ;P

      Elimina
    7. Editoria e self publishing sono la stessa cosa. Prima di decidere per l'auto-pubblicazione, hai provato con tutte le case editrici non a pagamento né self che pubblicano il tuo genere? Hai avuto la pazienza di provare proprio con tutte e di attendere i risultati? Se no, avresti dovuto farlo, se sì, e tutti hanno risposto no, ti sei chiesta perché tutti lo hanno rifiutato? Hai valutato cosa poteva esserci di sbagliato? Ti sei risposta che TUTTI LORO sbagliavano e tu no? E' lì il punto...

      Elimina
    8. PS: ma... youcanprint parla di 'preventivi'. Inoltre non si investono soldi in editor e promozione. L'editore buono te li fornisce gratuitamente per contratto.

      Elimina
    9. I rifiuti delle case editrici servono a far maturare il tuo romanzo ma non devono essere la fine di tutto, se credi nel tuo progetto. Per fortuna al giorno d'oggi esistono delle alternative. Ti faccio presente che molti romanzi che hanno poi avuto fama mondiale sono stati rifiutati da tutti ( e non vuole essere riferito al mio romanzo, non ho una tale presunzione, ma semplicemente un appunto alla tua diffidenza per chi viene rifiutato, in generale).
      Inoltre il preventivo Youcanprint è riferito alla stampa anche di una sola copia che ti arriva a casa e che rimane a te, non mi sembra una spesa così impossibile da affrontare, in cambio. Poi le copie verranno stampate su richiesta da chi lo compra completamente in modo gratuito. Al contrario degli editori a pagamento che invece ti chiedono soldi per stampare diverse copie e venderle. In ogni caso, Irene io non devo convincerti di nulla, solo sarebbe carino da parte tua giudicare i "contenuti" di un libro prima di screditarlo a priori.
      Ti ringrazio per aver scritto il tuo pensiero, questo mi ha dato la possibilità di far conoscere anche ad altri il mio ;)
      Elisa

      Elimina
    10. Non è pregiudizio, è logica. Un lavoro di qualità l'editore che lo paga lo trova sempre, non c'è scampo. Puoi pensarla come vuoi, ma ti assicuro che funziona così. In bocca al lupo!

      Elimina
  4. Mi sono appena aggiunta ai tuoi follower, prima di tutto complimenti per il blog, mi piace molto.

    Il libro che hai proposto è davvero interessante, mi intriga moltissimo sia la copertina che la trama, ho fatto un salto nel sito dedicato e devo dire che ne sono rimasta quasi ammaliata. Molto molto interessante.
    Grazie per la segnalazione. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Alessia, sono contenta che il blog ti piaccia! Grazie *.*

      Vero? Penso la stessa cosa! Di niente, è un piacere ;)

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Ti è piaciuto il mio post? Daaaai, lascia un commento, sarei davvero contenta di sapere che ne pensi! *^*